Strumenti personali
Logotipo di UniBa

Sezioni

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui:HomeNotizieAnno 2018In memoria del Rettore Girone

In memoria del Rettore Girone

In memoria del Rettore Girone

Il Professore Giovanni Girone è volato in Cielo
ADDIO PROFESSORE, CHE LA TERRA LE SIA LIEVE!!!

Professore esprimo con il cuore, un sincero ringraziamento per tutto ciò che ha dato a ciascuno di noi suoi allievi fedeli fortunati, perché a contatto di un vero Maestro animato da inquietudine e mai appagato. 
Gli anni trascorsi insieme sono stati esaltanti nel quotidiano ma anche pieni di risultati importanti raggiunti per il nostro Ateneo. 

Tutti ricordiamo il ricevimento-studenti, la mattina presto, le sue lezioni in Aula Magna a cui non rinunciava mai, e poi…sempre di corsa, volava a Roma o si recava da qualche altra parte, per portare avanti progetti sul nostro Ateneo …. sempre in lotta per la difesa della nostra istituzione, per valorizzare i nostri talenti, ma anche per domandare maggiori risorse per la nostra istituzione. 

Professore grazie, per il grande affetto che ci ha dimostrato insieme alla passione che ha sempre trasmesso ai suoi studenti e laureandi; fiducia ed entusiasmo per affrontare il futuro. Seguendo il suo esempio, ci sentiamo investiti di un forte senso di responsabilità verso le future generazioni.

Grazie, Lei è stato per noi un professore completo un docente rigoroso ma anche un padre sinceramente innamorato dei suoi figli: variabili queste sempre più ad alto rischio di estinzione.

Grazie Maestro eccellente conoscitore scrupoloso del metodo scientifico ma anche riferimento umano e morale di tutti gli aspetti dell’esistenza umana.

I veri maestri sono quelli che meritano la nostra fiducia perché sono credibili, in quanto non propongono solo delle parole, ma delle esperienze di vita, non solo consigli ma anche saggezza e soluzioni operative, quello che è esattamente avvenuto con il nostro caro professor Girone.

“Vi auguro di non stare mai tranquilli” il senso di questa frase di Don Giussani è questo: i giovani, gli individui, gli uomini in genere devono essere sempre alla ricerca di uno scopo e non devono mai rinunciare a quella inquietudine che urge l’uomo stesso e ne costituisce proprio il suo cuore pulsante. 

E Proprio questo ciò che ci ha insegnato caro Professore.

Domenico Viola

Pubblicato il: 16/04/2018