Strumenti personali
Logotipo di UniBa

Sezioni

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui:HomeBacheca delle opportunità offerte da enti esterniAnno 2019Premio tesi di Laurea e Specializzazione sulla Sindrome di Pitt-Hopkins


L'Università degli Studi di Bari Aldo Moro riporta in questa sezione solo notizia delle iniziative segnalate in redazione e non si assume alcuna responsabilità né impegno per quanto pubblicato.
 


Premio tesi di Laurea e Specializzazione sulla Sindrome di Pitt-Hopkins

Scadenza: domenica 1 settembre 2019
Premio tesi di Laurea e Specializzazione sulla Sindrome di Pitt-Hopkins

L’Associazione Italiana Sindrome di Pitt-Hopkins – Insieme di più - ONLUS istituisce un totale di 6 premi per le migliori tesi di laurea o di specializzazione sul tema della sindrome di Pitt-Hopkins, discusse nel periodo Agosto 2017-Agosto 2019. 

L’iniziativa ha lo scopo di favorire la conoscenza sulla sindrome di Pitt-Hopkins, di ottimizzarne l’assistenza medica e neuropsicologia e di incoraggiare la ricerca. Ha l’intento di valorizzare le seguenti aree: 

1. di genetica clinica e di laboratorio, sia nell’ambito diagnostico, sia nell’ambito della ricerca (correlazioni genotipo-fenotipo, ricerca di nuovi geni, indagine sui meccanismi di malattia); 

2. della riabilitazione neuropsichiatrica, con particolare riguardo a tecniche riabilitative dedicate, per le quali si siano delineati degli effetti specifici; 

3. delle problematiche neurologiche, connesse in particolare alla disabilità intellettiva e alla sintomatologia epilettica; 

4. delle problematiche neuroradiologiche (Risonanza Magnetica Nucleare dell’encefalo); 

5. dei problemi pediatrici generali, con particolare riguardo allo studio di eventuale suscettibilità alle infezioni; 

6. di formazione, con particolare riguardo all’inclusione scolastica, all’inserimento in cammini adeguati e personalizzati. 

Rispettando l’ottica multidisciplinare dell’approccio diagnostico e assistenziale, il premio è rivolto a professionisti con uno dei seguenti titoli di studio: laurea in Medicina e Chirurgia, Biologia, Psicologia e Biotecnologie Mediche;  specializzazione in Genetica Medica, Neuropsichiatria Infantile, Neurologia, Pediatria, Fisiatria;  titoli di corsi o diplomi nell’ambito di: fisioterapia, logopedia, osteopatia e altre discipline della riabilitazione; laurea, titoli di corsi o diplomi nell’ambito di educazione e formazione.

L’importo del premio è di  500 euro.


Pubblicato il: 08/04/2019