Tu sei qui:HomeStudentiJob PlacementFAQ – Domande frequentiFAQ delle aziende

FAQ delle aziende

COME FACCIO A SCARICARE I CURRICULA DEGLI STUDENTI?

L'Università degli Studi di Bari Aldo Moro, mediante la Piattaforma “Collegato Lavoro” offre un servizio  di Placement alle Aziende che ricercano profili professionali da inserire nelle proprie strutture. Tra le funzioni della piattaforma c’è la possibilità di scaricare CV degli studenti e laureati che abbiano conseguito il titolo entro i 12 mesi. Per fruire del servizio è indispensabile registrarsi sulla piattaforma (https://jobplacement.uniba.it/cgi-bin/aziende/registra_ins_s0.pm?LANG=it), al fine di ricevere l’accreditamento dall’ufficio Job Placement, ottemperando alle disposizioni in materia di protezione dei dati personali. L'accesso agli elenchi dei laureati - legge 183 del 04/11/10 e successive modifiche (Collegato lavoro) è totalmente gratuito.

COME FACCIO A PUBBLICARE UN’OFFERTA DI LAVORO?

Gli Enti/Aziende hanno l’opportunità di pubblicare gratuitamente, su uno spazio dedicato e di libera consultazione, offerte di lavoro per l’Italia e per l’estero. Per pubblicare le proprie offerte bisognerà registrarsi alla piattaforma – Collegato Lavoro (https://jobplacement.uniba.it/cgi-bin/aziende/registra_ins_s0.pm?LANG=it).

Le offerte verranno vagliate dall’Ufficio e successivamente pubblicate nell’area riservata.

COME FACCIO AD ISCRIVERMI ALLA PIATTAFORMA COLLEGATO LAVORO?

Per poter usufruire di tutti i servizi di Job Placement è indispensabile una registrazione online dell'Ente/Impresa/Organizzazione e una successiva validazione da parte dell’Ufficio Placement UniBA. Per accedere al servizio è necessario inserire i dati del proprio Ente/Impresa/Organizzazione e sottoscrivere sia il consenso al trattamento dei propri dati personali che le condizioni d'uso che ne vincolano l'utilizzo.

Il link alla registrazione è il seguente:

https://jobplacement.uniba.it/cgi-bin/aziende/registra_ins_s0.pm?LANG=it

QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DI UN TIROCINIO POST LAUREA?

La durata del tirocinio è definita sulla base delle competenze da acquisire e degli obiettivi formativi individuati nel progetto. In ogni caso, la durata non può essere superiore a sei mesi, prorogabili per non più di trenta giorni; il termine è elevato a dodici mesi, prorogabili fino ad un massimo di ulteriori dodici mesi, nel caso in cui il tirocinio sia diretto a soggetti disabili, ai sensi del comma 1 dell’articolo 1 della legge 12 marzo 1999, n. 68 (Norme per il diritto al lavoro dei disabili), a persone svantaggiate, ai sensi della legge 8 novembre Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 109 suppl. del 07-08-2013 1991, n. 381 (Disciplina delle cooperative sociali), nonché a immigrati, richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale.

Per l’attività espletata nel corso del tirocinio, il tirocinante ha diritto a una indennità forfettaria di partecipazione non inferiore all’importo mensile di euro 450, al lordo delle ritenute di legge. Al tutore responsabile delle attività didattico-amministrative compete, altresì, la verifica del rispetto, da parte del soggetto ospitante, in materia di obbligo assicurativo contro gli infortuni sul lavoro e di responsabilità civile verso i terzi, che deve concernere tutte le attività riconducibili alla attuazione del progetto formativo, ancorché svolte fuori dai locali aziendali.

 

COME FACCIO AD ATTIVARE UN TIROCINIO?

Il soggetto che intende attivare uno o più tirocini deve sottoscrivere apposita convenzione con l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Alla convenzione è allegato il progetto formativo, che stabilisce gli obiettivi, le conoscenze e/o competenze possedute in entrata dal tirocinante individuato dal soggetto ospitante, le competenze da acquisire, la durata, l’articolazione oraria, le modalità di svolgimento, il profilo professionale del tutore responsabile dell’inserimento e dell’affiancamento sul luogo di lavoro. Nel caso in cui siano attivati, contemporaneamente, da uno stesso soggetto più tirocini, è necessario allegare alla convenzione tanti progetti formativi quanti sono i percorsi che si intende avviare. In sede di sottoscrizione della convenzione, il soggetto promotore individua il tutore responsabile delle attività didattico-organizzative che ha il compito di monitorare l’attuazione del progetto formativo.

QUALI DOCUMENTI SERVONO PER ATTIVARE UN TIROCINIO?

Per poter attivare una Convenzione per tirocini 'post laurea' con l'Università degli Studi di Bari Aldo Moro, devono essere compilati la Manifestazione di interesse, la Convenzione e il Progetto formativo.

I SERVIZI PER L’ORGANIZZAZIONE DI EVENTI AZIENDALI SONO A PAGAMENTO?

Tutti gli eventi organizzati dalla U.O. Placement dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, con le imprese e gli enti pubblici e privati coinvolti, sono completamente gratuiti.

Azioni sul documento
Pubblicato il: 21/06/2017  Ultima modifica: 01/09/2017

Intestazione - Direzione Offerta Formativa e Servizi agli Studenti


U.O. Placement
Responsabile: Teresa FIORENTINO
Centro Polifunzionale Studenti
Piazza Cesare Battisti, Bari
Piano terra
Tel.: +39 080571 7549 - 7566 - 7563 - 7559 - 7557 - 7556 - 7555 
email: job.placement@uniba.it 


Orari di ricevimento
martedì e giovedì: 10.00 - 12.00
mercoledì: 15.00 - 17.00


Organigramma


Questionario on-line per la rilevazione del 
grado di soddisfazione dell'utenza >>>